Your English Teacher
Insegnante e tutor di Inglese per lezioni di persona e online. General e Business English

Blog

Di giorno insegno. Di notte scrivo.
Approfondimenti su vari aspetti della lingua Inglese, grammatica, apprendimento e curiosità.

Profilo LinkedIn in Inglese

Ancora poco conosciuto in Italia e sicuramente non sfruttato nelle sue piene potenzialità, LinkedIn è nato nel 2003 e ad oggi rappresenta il maggiore social network dedicato al mondo del lavoro.

Con centinaia di milioni di iscritti e in costante crescita, LinkedIn dovrebbe essere il punto di riferimento per tutti coloro che mirano ad avere una visibilità professionale online.
Se stai anche pensando ad un’esperienza di lavoro all’estero, allora LinkedIn diventa indispensabile.

Per fare cosa?

Mantenere aggiornato il tuo profilo professionale, CV e presentazione di quello che fai, i progetti a cui stai lavorando o hai lavorato, le aziende che segui e i network che trattano di cose che ti interessano.

Ovviamente, puoi anche cercare e trovare lavoro in LinkedIn.
A patto di avere tutto in ordine, cosa che include… un profilo in Inglese.

LinkedIn offre la possibilità di avere il proprio profilo in diverse lingue, una di queste dovrà essere l’Inglese, che ti darà accesso a potenziali lavori e carriere in tutto il mondo.

Tuttavia, non facciamo l’errore di pensare che LinkedIn sia semplicemente la copia online del nostro CV, tantomeno la traduzione in Inglese di un eventuale profilo in Italiano.

Molto più di un CV

LinkedIn va oltre il Cv. Oltre ad elencare le esperienze di lavoro e le qualifiche, ti permette di “seguire” (in stile Twitter”) le aziende che ti interessano e di vedere eventuali posizioni aperte in tali aziende.

Puoi aggiungere link ad un eventuale portfolio o a progetti a cui lavori, scrivere e condividere post e crearti un tuo network personalizzato.

Inizia il profilo con una piccola e sintetica presentazione di te e di quello che fai. Attenzione alla foto! Essendo un social network di tipo professionale, cerca di allineare la foto a tale ambito.

Molto più di una traduzione

Se hai il tuo profilo in Italiano, è tempo di averne uno anche in Inglese.

Tradurre dall’Italiano però non basta. Il CV in Inglese segue le sue regole e ha le sue particolarità, per cui modifica il profilo LinkedIn di conseguenza; non forzare la traduzione e se le varie descrizioni dovessero risultare troppo articolate, modifica l’intera costruzione delle frasi, privilegiando strutture brevi e concise.

Focalizza il tuo obbiettivo

Potenzialmente, un profilo LinkedIn in Inglese può essere visto da milioni di persone, alcune delle quali potrebbero cercare proprio te. Attenzione quindi a cosa vuoi! Scegli il “come” presentarti e nel caso tu abbia esperienze di lavoro diverse, abbi cura di enfatizzare quella che più ti caratterizza o quella su cui ti stai concentrando di più.

Parole chiave

LinkedIn usa un motore di ricerca interno per permettere ai profili di essere trovati, ma anche motori di ricerca come Google e Yahoo! possono vedere tali parole chiave. Attenzione quindi ad usarle in modo chiaro ripetuto (non troppo!) nel tuo profilo. Tali parole chiave saranno legate alla tua professione attuale, o a quella che stai cercando di ottenere.

Infine… usa LinkedIn!

Avere un profilo curato e poi non usarlo… equivale a non averlo!
Ecco le cose che puoi fare per mantenere il tuo profilo aggiornato e attivo:

  • ottieni almeno 500 profili connessi al tuo (LinkedIn li chiama connessioni);

  • segui le aziende che ti interessano;

  • iscriviti ai gruppi e network affini al tuo profilo;

  • pubblica contenuti di interesse (in Inglese!) e condividi quello che altri pubblicano;

  • mantieni la coerenza! Come già detto, siamo in ambito professionale e tali devono essere i contenuti che scegli di pubblicare e condividere. Ricorda che tutto quello che pubblichi su LinkedIn si riflette sul tuo profilo professionale;

Iniziare ad interagire con persone in altri Paesi, ma affini alla tua professione può essere anche un ottimo modo per migliorare le tue skills di Inglese e, non si sa mai, di trovare il tuo prossimo datore di lavoro.

Mobile LifeGiordanoCV, Lavoro